Please enable Javascript to experience full features of this website.

La carta dei vini

La Carta dei Vini, che viene proposta a chi siede alla Maison dei Nove Merli, oltre 400 etichette, è frutto di una paziente e sapiente ricerca del Patron Antonio Chiodi Latini.

È una carta che segue un criterio di eccellenza, di curiosità, d'intraprendenza e che tiene in considerazione le etichette più blasonate, più corrette e con ottime riconduzioni vino-vitigno, cimentandosi sovente a ogni piè in personaggi stravaganti con curiose interpretazioni (condivisibili e non) che escono dai comuni canoni organolettici.
Fra i marchi preferiti dallo chef e da suo figlio Stefano Chiodi Latini, che fa parte dello Staff come Wine Promoter, meritano un posto di particolare rilievo i rossi piemontesi.

Naturalmente, la scelta di chi siede in uno dei ristoranti dei Nove Merli, Castello delle Feste o la Maison, è assolutamente libera. Non ci sono preclusioni di sorta né pregiudizi ormai sorpassati: non è un dogma che si debba abbinare sempre un bianco ad un piatto ittico; insomma, una grande interpretazione gastronomica ed un grande calice, dove si possa ottenere la massima resa secondo i propri parametri sensoriali, senza che l'uno pregiudichi l'altro.

E non c'è che l'imbarazzo della scelta.

Scarica la Carta dei Vini in formato pdf