Please enable Javascript to experience full features of this website.

Dicono di noi

Siamo presenti nella nuova guida I Cento di Torino

9 novembre 2016

Lo chef Stefano

Scamone di vitello al Blanc d’Anji

Il Tempo - 21 Giugno 2014

Lo chef Stefano Chiodi Latini del ristorante Villa Somis di Torino ha ideato una ricetta che utilizza il pregiato Tè Blanc d’Anji Dammann. (Leggi l'articolo completo)

In cucina arriva l'ora del buon tè

LEGGO, martedì 21 gennaio 2014

L'ingresso in cucina del tè. Stefano Chiodi Latini ha sperimentato tante proposte ed è un entusiasta sostenitore di gusti innovativi. Nello scamone di vitello al Blanc d'Anji Chine il tè viene usato per macerare la carne di vitello ... leggi l'articolo completo

Stefano Chiodi Latini: <<Voglio dire la mia>>

Torino Magazine di Ottobre/Novembre

Tanto talento e voglia di affermarsi per un giovane chef, già capace di idee estremamente chiare in fatto di cucina e finalità della ristorazione.
Un cuoco-filosofo per una gastronomia di alto livello, che a Villa Somis ritrova lo spirito conviviale della tavola ... leggi l'articolo completo

Villa Somis, il ritorno dell'eccellenza

Domenica 28 Gennaio 2013 - La Repubblica di Torino

Non è che sulla collina torinese sia così facile trovare un posto dove mangiare per tutto l'anno con il panorama della città e la corona delle Alpi davanti agli occhi. È una buona notizia quindi che la famiglia Chiodi Latini ... continua a leggere

Stefano Chiodi Latini va in TV su Melaverde!

Domenica 27 Gennaio 2013 - Canale 5 a partire dalle 11:50

Melaverde è il programma dedicato ad agricoltura, ambiente e tradizioni italiane condotto da Edoardo Raspelli ed Ellen Hidding. Guarda il video che illustra Cioccoveal e quello del Risotto Bio Acquerello e Domori Cacao cult

L’ora del tè, aromi e profumi non solo letterari

Sabato 26 gennaio ore 17 - #X FOOD_FACTOR
Circolo dei lettori - Via Bogino 9 - 10123 Torino

 

I critici gastronomici e food writers Clara e Gigi Padovani conducono un percorso di avvicinamento alla bevanda più diffusa al mondo dopo l’acqua. Ingredienti del primo appuntamento
sono Riccardo Illy, presidente Gruppo Illy, la “signora del tè” Anna Maggia, letture, curiosità e la degustazione di Dammann Frères, con gli abbinamenti salati dello chef Stefano Latini del ristorante Villa Somis di Torino.

Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

Villa Somis torna "in tavola"

La Stampa di Torino - 18 Gennaio 2013

Il ristorante Villa Somis, l'elegante residenza in stile liberty che svetta sulla collina torinese, riapre in grande stile dopo due anni di chiusura sotto la direzione della famiglia Chiodi Latini. Un ritorno al passato, che vede debuttare in cucina Stefano Chiodi Latini, figlio di Antonio, executive chef dei Nove Merli di Piossasco.

 


Mondo del Gusto

18 Gennaio 2013

Leggi l'articolo completo.


Apre la prima boutique Dammann Frères in Italia

29 Novembre 2012

Dammann Frères, la nota maison francese di tè, apre la sua prima boutique inItalia, a Milano.All’inaugurazione della boutique Dammann Frères erano presenti Stefano Guibertoni,
amministratore delegato di Domori, società del gruppo Illy che distribuisce in Italia i tè della casa francese, Anna Maggia, esperta di tè e ambasciatrice del brand nel nostro Paese,
e Didier Jumeau Lafond, presidente della Dammann Frères, con la giovane figlia Flora, sales manager della maison.
Alla fine della presentazione lo chef Stefano Chiodi Latini ha realizzato dei piatti davvero unici a base di tè: pacchero, pastificio Cocco, con Soleil Vert, ricotta di seiras con foglie aperte di  triturate con aggiunta di caramello di pompelmo, sale e pepe; conchiglione Felicetti con tè Dune d’epieces, salsiccia di Bra e gel di tè; burnia di coniglio cotto a bassa temperatura con tè coquelicot Gourmand nero solidificato, il tutto affumicato sul momento al tè; cappasanta con tè blanc d’anjichine, estratto di carota trasformato in gel con foglia aperta di tè, sale Halem Moon e pompelmo; Comsuthè: interessante perché dal brodo di pollo ricaviamo il gusto che ben si sposa con l’infusione a caldo del  con l’aggiunta di sale affumicato e di balsamico tradizionale.

Leggi l'articolo completo.